Area Info

In questa sezione potrai trovare una risposta a qualunque tuo dubbio o quesito riguardante brevetti, marchi, disegni, modelli, diritto d’autore, aspetti legali e molto altro. La consultazione della nostra vastissima banca dati di articoli è totalmente GRATUITA.

Per iniziare digita l'argomento di cui vuoi informazioni:

Aggiornamenti
___________
Il Brevetto Unico Europeo nasce allo scopo di estendere, con un’unica domanda e attraverso il pagamento di un’unica tassa, la validità di un brevetto in tutta l’UE o, più precisamente, nei Paesi Europei aderenti all’accordo, senza dover sostenere ulteriori costi per le successive fasi nazionali. Viene rilasciato direttamente dall’Ufficio Europeo dei brevetti (EPO) e consente di ottenere contemporaneamente la protezione brevettuale nei 25 paesi UE aderenti all’iniziativa compresa l’Italia.

Milano sede della terza sezione
___________
E’ stato raggiunto l’accordo con Francia e Germania: Milano sarà sede della terza divisione centrale del Tribunale unificato dei brevetti (TUB). Il Tribunale unificato dei brevetti ed il Brevetto unitario sono già operativi dal 1 giugno 2023 e questo rappresenta un’importante novità dall’istituzione del Brevetto europeo.

Bando Euipo per le Pmi
_____________
C’è tempo sino al 16 dicembre 2022, per ottenere sovvenzioni per la tutela dei diritti di proprietà intellettuale a favore delle PMI dell’Unione Europea attraverso il fondo gestito dall’EUIPO.

Prima e dopo il periodo di transizione
_______________

Dal 1 gennaio 2021 è terminato il periodo di transizione legato alla Brexit, pertanto il Regno Unito lascia definitivamente l’UE.  Per i marchi e i disegni comunitari accadrà ciò:

i requisiti per brevettarli
____________
I “novel food” sono i cibi nuovi che non fanno parte della cultura alimentare tradizionale; per poter essere brevettati è necessario che  siano frutto di nuove tecnologie mai applicate o di processi produttivi di lavorazione/fabbricazione innovativi in grado di produrre un “effetto tecnico”.

Come tutelare il food
______________

Nel settore food (prodotti alimentari) generalmente non è possibile la registrazione di un brevetto: ci sono però delle eccezioni.
In generale, infatti, qualsiasi pietanza culinaria anche se originale o artistica non possiede i requisiti per poter essere brevettata (ne abbiamo parlato qui), in quanto un brevetto nasce per tutelare un’invenzione, un oggetto od un procedimento di lavorazione/fabbricazione innovativo che produce un “effetto tecnico”; un prodotto alimentare o una ricetta particolare invece non risolve un problema della tecnica.

L’attuale situazione pandemica ha creato le premesse per brevettare nuovi dispositivi medici, efficaci contro il coronavirus.
A tal proposito l’azienda italiana Isinnova si è ingegnata mettendo a disposizione stampe di valvole respiratorie con tecnologia 3d all’interno delle maschere da snorkeling Decathlon in modo da trasformarle in ventilatori per i reparti degli ospedali.

agevolazioni per il deposito di brevetti
_______

È stato indetto il bando Linea di intervento FRIM FESR 2020 Ricerca e sviluppo “Promozione di progetti di Ricerca e Sviluppo finalizzati all’innovazione realizzati da PMI, anche di nuova costituzione, in grado di garantire ricadute positive sul sistema competitivo e territoriale lombardo” relativo ad agevolazioni finanziarie riguardanti il deposito di brevetti.

le tecnologie disponibili oggi
______

Forniamo una panoramica sulle diverse tecnologie anticontraffazione e di tracciabilità disponibili oggi in commercio, con l’obiettivo di favorirne la conoscenza e la diffusione; lo scopo è quello di fornire informazioni per introdurre le tecnologie anticontraffazione più idonee alla propria realtà.

Bando Innodriver
____

La Regione Lombardia ha indetto un bando in favore della crescita e occupazione diretto a sostenere attraverso contributi a fondo perduto, le micro, piccole e medie imprese nell’acquisizione e sviluppo di servizi avanzati di innovazione tecnologica e nei processi di brevettazione.

si tratta di uno scienziato
_____

E’ un Italiano uno dei vincitori dell’European Inventor Award 2017: il microbiologo Rino Rappuoli. Lo scienziato, premiato nella categoria Lifetime achievement, si è rivelato pioniere nella scoperta di numerosi vaccini salvavita contro una serie di malattie infettive e inventore di nuovi metodi per la loro produzione. I suoi brevetti basati sulla genomica hanno salvato milioni di vite nel mondo sconfiggendo diverse malattie quali la difterite, meningite batterica e la pertosse.

Edizione 2016
____

E’ stato indetto un bando dalla Regione Lombardia e dalle Camere di Commercio Lombarde tramite Unioncamere Lombardia per favorire i processi di innovazione delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) lombarde con l’obiettivo di avvicinare le imprese ai temi dello sviluppo tecnologico tramite una partecipazione attiva dei diversi soggetti dell’ecosistema dell’innovazione alla realizzazione di processi innovativi.

l’Oscar delle invenzioni
____

Due italiane, Virna Cerne e Ombretta Polenghi tra i tre finalisti dello European Inventor Award 2016, il prestigioso premio considerato l’Oscar delle invenzioni che viene assegnato ogni anno ad inventori, scienziati e ricercatori provenienti da ogni parte del mondo

aperte le candidature all’edizione 2017
_______

L’ufficio europeo dei brevetti (EPO), come ogni anno, ha dato il via alle candidature relative al premio internazionale “European Inventor Award 2017”; il termine ultimo per registrarsi è fissato al 12 ottobre 2016. L’“European Inventor Award” è stato istituito per premiare le eccellenze nella ricerca e nell’innovazione e pertanto sono invitati a prendervi parte gli inventori, le PMI, le Università e i centri di ricerca di tutto il mondo. Unico requisito richiesto è essere titolari di un brevetto europeo. Ecco le categorie coinvolte:

operativo dal 2016
_____

L’Italia ha aderito formalmente al Brevetto Unico Europeo gestito dall’EPO, diventando così il 26esimo paese UE ad adottarlo. Un passo importante considerato che il nostro Paese è il quarto maggior mercato europeo in termini di convalida di brevetti.

sino a 140 mila euro per la valorizzazione economica dei brevetti
__________

“Brevetti+ 2” è il programma di agevolazioni messo a punto dal MISE per favorire la valorizzazione economica dei brevetti, il trasferimento tecnologico e l’innovazione delle micro, piccole e medie imprese. Possono presentare la domanda le imprese (anche appena costituite) con sede legale e operativa in Italia, in possesso dei seguenti requisiti:

aperte le candidature
_____

L’ufficio europeo dei brevetti (EPO), come ogni anno, ha dato il via alle candidature relative al premio internazionale “European Inventor Award 2016”, con scadenza 14 ottobre 2015. L’“European Inventor Award” è stato istituito per premiare le eccellenze nella ricerca e nell’innovazione e pertanto sono invitati a prendervi parte gli inventori, le PMI, le Università e i centri di ricerca di tutto il mondo. Unico requisito richiesto è essere titolari di un brevetto europeo.

significato e regole
____

Quando si deposita una domanda di marchio, disegno o brevetto, a livello comunitario o internazionale (extra UE) viene sempre chiesto se si desidera rivendicare una priorità: spieghiamone il significato e vediamo quali sono le regole per poterlo fare.

Pagina 1 di 41234

Categorie