Area Info

In questa sezione potrai trovare una risposta a qualunque tuo dubbio o quesito riguardante brevetti, marchi, disegni, modelli, diritto d’autore, aspetti legali e molto altro. La consultazione della nostra vastissima banca dati di articoli è totalmente GRATUITA.

Per iniziare digita l'argomento di cui vuoi informazioni:

Registro opere creatori digitali
___________
La legge 27 dicembre 2023 n. 206 (legge sul Made in Italy), entrata in vigore l’11 gennaio 2024, si articola in sei titoli e 59 articoli, interviene su diversi settori produttivi con l’obiettivo di promuovere e tutelare il Made in Italy e sostenere lo sviluppo e la modernizzazione dei relativi processi produttivi. In pratica, la legge si pone come obiettivo quello di valorizzare in Italia e all’estero le produzioni dell’eccellenza italiana ed il suo rinomato patrimonio culturale.

Diritto all’immagine per i beni culturali
___________
In una recente sentenza il Tribunale di Firenze ha condannato un editore al risarcimento dei danni per aver pubblicato su una rivista il David di Michelangelo senza richiedere alcuna autorizzazione alla Galleria delle Belle Arti di Firenze, ente che custodisce l’opera artistica.

Guida operativa sul diritto d’autore
___________
L’Ufficio per il Copyright degli Stati Uniti ha compiuto il primo passo verso la gestione delle opere create con contributo dell’intelligenza artificiale: ha pubblicato una guida con delle indicazioni riguardanti l’esame delle problematiche connesse al diritto d’autore nelle opere generate utilizzando strumenti di intelligenza artificiale (AI) e l’uso di materiali protetti da copyright nella formazione sull’intelligenza artificiale (AI).

Mag 25 2023

Meta vs SIAE

Ritorna la musica su Facebook e Instagram
___________
L’intervento dell’AGCOM (Autorità garante della concorrenza e del mercato) ha permesso una tregua nella disputa tra Meta e SIAE le quali, attraverso la sottoscrizione di un accordo transitorio, hanno permesso il ritorno della musica sulle popolari piattaforme social Instagram e Facebook.

Diritto d’autore di un bene universale
_____________
Abbiamo più volte detto nel trattare il diritto d’autore che il relativo diritto di sfruttamento economico di un’opera dura per tutta la vita del suo autore e sino a 70 anni dopo la morte (a favore degli eredi). Dopo questo periodo diventa di pubblico dominio e non è più possibile richiedere alcuna autorizzazione allo sfruttamento né tantomeno alcun compenso verrà versato.

Fotografie creative e fotografie semplici

_____________
Con una recente sentenza il Tribunale di Roma ha ribadito che l’uso senza autorizzazione da parte del legittimo titolare di fotografie, sia creative che semplici, costituisce un illecito che comporta un obbligo di risarcimento danni.

Necessaria la creatività dell’artista
____________
Di recente la Suprema Corte di Cassazione si è pronunciata in merito alle opere create da un’intelligenza artificiale (IA) ed ha stabilito che un’opera realizzata con l’intelligenza artificiale è frutto dell’ingegno dell’utente, ma rimane necessario verificare se e in quale misura l’utilizzo del software abbia assorbito l’elaborazione creativa dell’artista.

Quando la parodia è lecita
_____________
Una parodia ossia l’imitazione di un testo, di un’opera altrui o di qualcuno a scopo satirico, senza il consenso del legittimo titolare, costituisce violazione del diritto d’autore? Il diritto d’autore protegge la forma espressiva delle opere creative, ovvero ogni espressione della creatività dell’autore. La parodia è una forma di creatività, una nuova versione, satirica, di una precedente opera. E’ lecito operare in tal senso senza esserne autorizzati?

Info per cantanti e cover band
_____________
Il diritto d’autore protegge la forma espressiva delle opere creative, ovvero ogni espressione della creatività dell’autore. Tra le opere creative abbiamo quelle musicali ovvero opere costituite da composizioni musicali (ad esempio canzoni e musiche, opere liriche, ecc.).

Diritto d’autore e differenze
_____________

Le opere collettive sono opere frutto del lavoro intellettuale di più autori, la cui unione rende l’opera unica ed originale. Ognuno con il suo contributo partecipa alla realizzazione di una creazione avente carattere autonomo, per lo più a scopo scientifico, per fini didattici e/o divulgativi (es. enciclopedie, antologie, riviste etc).

La tutela dell’industrial design
_______________
Un oggetto di industrial design deve possedere, oltre al requisito della creatività, anche quello del valore artistico per poter godere della protezione del diritto d’autore (art. 2 n. 10 legge sul diritto d’autore). L’oggetto deve cioè essere idoneo a suscitare una sorta di emozione estetica oltre alla creatività/originalità delle sue forme. Lo ha anche ribadito la Corte di Cassazione in una recente sentenza.

Linee guida per riprodurre un’opera
_____________
Sappiamo, come regola generale, che un’opera dell’ingegno può essere utilizzata, pubblicata, riprodotta solo dal suo autore. In particolare, il diritto di riproduzione è il diritto esclusivo di riprodurre l’opera. Ha ad oggetto la moltiplicazione, in tutto o in parte, in copie dell’opera, in qualunque forma e modo, con ogni procedimento di riproduzione.

Nessuna tutela per il diritto d’autore
_____________
Uno slogan o un messaggio pubblicitario contenente marchi famosi non può essere tutelato dalla disciplina sul diritto d’autore come invece potrebbe accadere se fosse caratterizzato da originalità e creatività: è ciò che ha stabilito la Corte di Cassazione in una recente sentenza.

Adeguamenti all’era digitale
_____________
Al fine di adeguare il diritto d’autore all’era digitale, di recente è stato approvato un nuovo decreto legislativo di attuazione della normativa europea sul diritto d’autore e diritti connessi nel mercato unico digitale.

Surface linking, Deep linking e Framing
_____________
Ci si domanda se la pratica del “linking” nei siti web sia sempre e in ogni caso legalmente consentita. Letteralmente “linking” significa collegamento: in informatica è il procedimento di integrazione dei vari moduli a cui un programma fa riferimento (i quali possono essere sottoprogrammi o librerie), per creare una singola unità eseguibile.

Un chiarimento
_____________
Le opere creative musicali, letterarie, teatrali, cinematografiche, delle arti visive nascono dalla creatività del loro autore e sono degne di protezione perchè espressione di un lavoro intellettuale. Il diritto d’autore ha proprio il compito di tutelare le opere frutto di creatività ed ingegno e nasce nel momento stesso in cui nasce l’opera.

Deduzione Patent Box 110%

_____________
A fine dicembre 2021 è avvenuta la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della Legge di Bilancio 2022 (L. 30 dicembre 2021 n. 234) che ha visto l’introduzione di importanti novità per il Patent Box, modificando in parte quanto previsto dal D.L. n. 146 del 2021, il cosiddetto “Decreto Fiscale”.

Ci si domanda se è possibile
_____________
Il software è protetto dalla legge sul diritto d’autore che tutela i programmi per elaboratore quale risultato di una creazione intellettuale ad opera del suo autore. Pertanto il software è il risultato di un lavoro intellettuale dotato di creatività ed originalità, collocato dal legislatore tra le opere dell’ingegno.

Pagina 1 di 41234

Categorie