Area Info

In questa sezione potrai trovare una risposta a qualunque tuo dubbio o quesito riguardante brevetti, marchi, disegni, modelli, diritto d’autore, aspetti legali e molto altro. La consultazione della nostra vastissima banca dati di articoli è totalmente GRATUITA.

Per iniziare digita l'argomento di cui vuoi informazioni:

cosa prevede la legge

___________

AGGIORNATO IL 10/08/2020

  • E’ necessaria la licenza per la proiezione di un film anche se a titolo gratuito?
    • Cosa prevede la legge?

Supponiamo di voler proiettare un film all’interno della sede di un’associazione senza alcun scopo di lucro, solo per fini culturali; la legge prevede che sia necessario richiedere la licenza per tale evento? La risposta è senz’altro affermativa.

Qualunque sia l’attività che si svolge nei locali dove si proietta il film, sia che si tratti di un’organizzazione no-profit sia che si tratti di una società con scopo di lucro e anche se la visione del film è a titolo gratuito, la legge sul diritto d’autore richiede il pagamento dei diritti proprio perché la proiezione avviene al pubblico e non in ambito domestico.

Pertanto qualsiasi sfruttamento di un’opera tutelata da copyright a favore di un pubblico richiede dunque l’autorizzazione da parte del titolare dei diritti e, se non autorizzata, costituisce una forma di pirateria audiovisiva sanzionabile dalla legge civilmente e penalmente. Al pagamento dei diritti sono tenuti anche coloro che rappresentano, eseguono, recitano in pubblico o diffondono un’opera altrui, ad esempio una composizione musicale (art. 171 legge n. 633/1941).

Quando la proiezione è saltuaria e non è funzionale al tipo di attività che si svolge,
ad esempio come spesso avviene sui pullman quando si decide di proiettare dei film come intrattenimento per i viaggiatori, oppure all’interno di una struttura scolastica a titolo formativo ed occasionale o in occasione di una cena aziendale, allora si può ricorrere ad un pagamento forfettario.

A tal proposito esiste ad esempio la cosiddetta “licenza ombrello”, un servizio omnicomprensivo offerto dalla MPLC che ha validità di 12 mesi e permette di proiettare illimitatamente  film di quasi tutte le principali case cinematografiche italiane e straniere.

Nel caso invece di associazioni di cultura cinematografica o quando si desidera promuovere titoli di film proiettati esternamente e/o richiedere un corrispettivo per partecipare alla proiezione, si tratta di un vero e proprio spettacolo cinematografico non autorizzabile con la licenza ombrello. In questi casi è necessario richiedere una licenza specifica per ogni titolo in programma.

Ing. Marzulli – Avv. Zambetti

Vedi anche:

registra un marchio ORA

Diritti d’autore per la proiezione di un film Esprimi un giudizio su questo articolo
4.50/5 8 votis

Categorie