Tag Archives: violazione marchi sui social

Da Facebook a Twitter, da Instagram a Tik Tok

___________

Tutti conosciamo i più noti e usati Social Network presenti in rete: da Facebook a Twitter, da Instagram a Tik Tok, solo per citarne alcuni. A questi se ne aggiungono molti altri che rapidamente stanno crescendo e guadagnando notorietà. Questo comporta l’esistenza di nuovi canali attraverso i quali i marchi delle società, in particolare quelle celebri, possono essere violati, ossia usati illecitamente o contraffatti.

Sappiamo che quando si è di fronte ad un marchio famoso, quest’ultimo gode di una tutela ultramerceologica (cioè si può considerare tutelato in tutte le classi), questo serve ad impedire che terzi traggano vantaggio dalla notorietà di quel marchio e che si generi confusione nel consumatore che, di fronte ad un marchio uguale ad uno noto (o che ne contiene una parte) lo collegherà immediatamente al prodotto o al servizio famoso ed alla sua qualità (ne abbiamo parlato qui). 

È sufficiente provare a condurre ad esempio una ricerca su Facebook utilizzando un marchio noto: il risultato è di decine di pagine incentrate su quel determinato marchio, alcune delle quali prendono solo il nome del marchio, altre ne riportano anche la grafica. Dette pagine spesso nascono senza il consenso del proprietario del marchio, ingenerando il rischio che un utente creda di essere in una pagina ufficiale della società, quando invece non lo è. 

In particolare Facebook ha preso misure a tutela di copyright e marchi di fabbrica permettendo alle aziende di segnalare, attraverso la compilazione di un modulo, pagine usate impropriamente da altri.

In generale, la violazione di un marchio registrato si verifica quando sono soddisfatti i seguenti requisiti:

  1. un’azienda o una persona usa il marchio registrato di un titolare del marchio (o un marchio registrato simile) senza autorizzazione;
  2. l’uso è a carattere commerciale, ovvero avviene in relazione alla vendita o alla promozione di beni o servizi;
  3. tale uso potrebbe confondere i consumatori in relazione all’origine dei beni e/o servizi.

Questo implica, in definitiva, che i proprietari di marchi dovrebbero adottare una chiara strategia di protezione del proprio marchio sui social network, al fine di salvaguardarlo e, allo stesso tempo, sfruttare le enormi potenzialità dei social media.

Vedi anche:

registra un marchio ONLINE     ----------VIDEO---------- Marchi e Loghi

Categorie