Area info

In questa sezione potrai trovare una risposta a qualunque tuo dubbio o quesito riguardante brevetti, marchi, disegni, modelli, diritto d’autore, aspetti legali e molto altro. La consultazione della nostra vastissima banca dati di articoli è totalmente GRATUITA.

Per iniziare digita l'argomento di cui vuoi informazioni:

dal caso di un titolare a quelli di cointestazione

________

titolari marchioSpesso ci viene chiesto se un marchio può essere intestato ad una persona fisica oppure se è possibile intestarlo a più soggetti, anche di differente natura giuridica tra loro. Cogliamo quindi l’occasione per approfondire questi concetti (già da noi in parte trattati in questo articolo) precisandone degli ulteriori aspetti.

Iniziamo col dire che l’intestatario di un marchio può essere sia una persona fisica (un privato) che giuridica, a seconda che sia in possesso o meno di Partita Iva; ma cosa accade quando si vuole cointestare il marchio a più soggetti? Vediamo nel dettaglio tutti casi possibili.

In generale, un marchio può essere intestato a più soggetti i quali diventano tutti titolari (se si desidera, si possono anche specificare le percentuali di titolarità di ciascuno di essi); in questi casi la titolarità del marchio è pertanto condivisa. I casi che si possono presentare sono: due persone fisiche, due persone giuridiche o delle ipotesi miste, cioè quando l’intestazione del marchio si vuole che appartenga sia ad una persona fisica che ad una persona giuridica.

Riportiamo di seguito un elenco con tutti i casi possibili:

  • titolarità di un marchio tra due o più privati – consentito;
  • titolarità di un marchio tra due o più aziende – consentito;
  • titolarità di un marchio tra un’azienda ed un privato – consentito;
  • titolarità di un marchio tra un’azienda e due o più privati – consentito;
  • titolarità di un marchio tra due o più aziende ed un privato – consentito;
  • titolarità di un marchio tra due o più privati della stessa azienda – consentito;
  • titolarità di un marchio tra due o più privati di aziende differenti – consentito.

Concludiamo pertanto col dire che è sempre possibile intestare il marchio a più soggetti, quale che sia la rispettiva natura giuridica.

Ing. Marzulli – Avv. Zambetti

Il titolare di un marchio: tutti i casi possibili. Esprimi un giudizio su questo articolo
5.00/5 4 votis

Categorie