Area Info

In questa sezione potrai trovare una risposta a qualunque tuo dubbio o quesito riguardante brevetti, marchi, disegni, modelli, diritto d’autore, aspetti legali e molto altro. La consultazione della nostra vastissima banca dati di articoli è totalmente GRATUITA.

Per iniziare digita l'argomento di cui vuoi informazioni:

una soluzione contro l’improprio utilizzo del proprio marchio

________

nuovi gTLDQuali sono i rischi per i marchi registrati, derivanti dalla nascita delle nuove ed innumerevoli estensioni dei domini internet? La disponibilità di centinaia di nuove estensioni (gTLD) renderà più difficile controllare che non vengano registrati in malafede domini internet identici a marchi regolarmente registrati.

All’inizio erano presenti solo poche estensioni di dominio (.it e .com per intenderci) ed il controllo era quindi più agevole; oggi, con le nuove estensioni, controllare che il proprio marchio non sia stato usato come nome di dominio con una delle nuove estensioni, richiederà l’esame di centinaia di gTLD, con ovvie ripercussioni su tempi e costi. Un esempio chiarirà il concetto: essendo state create le estensioni (ad esempio) .sport .musica .cinema etc, può essere che il proprio marchio diventi un nome di dominio con una delle estensioni citate.

Controllare che ciò non avvenga è, come detto, piuttosto laborioso. Ciò si traduce in una ghiotta occasione per i truffatori: chi tra questi ne approfitterà e utilizzerà marchi registrati per trarne indebito vantaggio, avrà dalla sua parte la difficoltà che incontrerà il legittimo titolare del marchio nel controllare che ciò non avvenga.

Per ovviare a tutto questo, Icann (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers) ha creato il nuovo servizio trademark clearinghouse  destinato ai titolari di marchi registrati. Esso è destinato alla protezione dei marchi registrati contro il rischio che vengano appunto utilizzati come nomi a dominio.

Si procede con la registrazione dei nomi a dominio prima che siano resi pubblici in una fase denominata “sunrise period” e si inserisce il marchio nel registro trademark clearinghouse. Si potrà così usufruire del servizio di notifica: si verrà avvisati attraverso notifica in caso di registrazione di nomi a dominio che corrispondono al proprio marchio. È pertanto utile registrarsi subito nel database trademark clearinghouse (TMCH) per proteggersi, giocando d’anticipo. 

Ing. Marzulli – Avv. Zambetti

Marchi registrati e nuovi gTLD Esprimi un giudizio su questo articolo
5.00/5 3 votis

Categorie