Area info

In questa sezione potrai trovare una risposta a qualunque tuo dubbio o quesito riguardante brevetti, marchi, disegni, modelli, diritto d’autore, aspetti legali e molto altro. La consultazione della nostra vastissima banca dati di articoli è totalmente GRATUITA.

Per iniziare digita l'argomento di cui vuoi informazioni:

procedere semplicemente e velocemente

_______

registrazione marchioUn marchio è tutelabile dal momento in cui viene depositata la relativa domanda di registrazione; questo è il passo fondamentale da compiere per registrare un marchio. Per fare ciò è possibile avvalersi della nostra piattaforma online, nel qual caso si può procedere semplicemente  e velocemente all’acquisto del servizio di registrazione del marchio (nazionale o comunitario).

Il costo per la registrazione di un marchio è chiaramente indicato dopo il click sul pulsante “costi” presente affianco ad ogni servizio; come si potrà notare, detto costo si compone di una parte relativa al nostro onorario ed un’altra riguardante le tasse di deposito della domanda di registrazione del marchio. 

Dopo l’acquisto del servizio, è necessario trasmettere la lettera di incarico (offriamo 3 diverse modalità di trasmissione) con la quale si affida ad un nostro professionista abilitato (sono abilitati esclusivamente mandatari iscritti all’Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale oppure Avvocati iscritti al proprio Albo) l’incarico di depositare la domanda di registrazione del marchio.

Il professionista indicato nella lettera di incarico provvede a presentare la domanda di registrazione del marchio presso l’UIBM-Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (in caso di marchio nazionale) o presso l’UAMI-Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno (in caso di marchio comunitario) ed a calcolare e pagare tutti gli oneri di deposito previsti.

Durante la procedura online sulla nostra piattaforma, vengono richiesti i dati di colui (o coloro nel caso di più titolari) che diventerà il titolare del marchio, oltre a tutte le indicazioni relative al marchio che si intende registrare; occorrerà poi individuare la classe nella quale registrare il marchio e per fare ciò abbiamo predisposto una semplice casella vuota nella quale digitare il termine che identifica il prodotto/servizio per il quale verrà utilizzato il marchio.

Dopo la digitazione verranno immediatamente suggeriti una serie di termini tra cui scegliere quello più idoneo (ossia quello più rispondente al proprio prodotto/servizio); sarà sufficiente cliccare su uno di essi per inserire nella domanda di marchio sia il termine scelto che la relativa classe.

Evidenziamo che tutti i termini suggeriti sono prelevati dalla banca dati del sito Tmclass (gestito dall’UAMI), che li mette a disposizione in maniera totalmente gratuita. Ne approfittiamo per ricordare che è possibile registrare un marchio in più classi, nel qual caso bisognerà pagare una piccola tassa aggiuntiva per ogni classe oltre la prima.

Al termine della procedura di compilazione viene visualizzato il riepilogo dei dati inseriti, si effettua il pagamento e si trasmette la lettera di incarico (come già detto sono 3 le diverse modalità di trasmissione che offriamo); nel corso delle successive 48h, il professionista indicato nella lettera di incarico effettua il deposito della domanda di marchio ed il calcolo e pagamento di tutti gli oneri previsti. A deposito avvenuto, vengono inviati per posta certificata sia il verbale di deposito che la fattura relativa all’importo pagato.

Ing. Marzulli – Avv. Zambetti

Procedura e costo registrazione marchio Esprimi un giudizio su questo articolo
5.00/5 3 votis

Categorie